ARCHEOLOGI IN ERBA
Trasformarsi in un archeologo per un giorno…

Utilizzando come veicolo di comunicazione il fumetto, il laboratorio propone un’introduzione all’archeologia volta a stimolare la curiosità dei bambini verso quest’affascinante disciplina e a far conoscere loro i momenti più significativi della ricerca archeologica.
Seguendo le gesta del personaggio a fumetti Indiana Pipps, gli studenti apprendono cos’è l’archeologia, quali strumenti si utilizzano per l’individuazione di un sito archeologico, come si svolge uno scavo e quali sono le sue principali fasi, non solo su terra ma anche negli ambienti subacquei.
Gli alunni divengono, poi, degli “archeologi in erba” e sperimentano direttamente il metodo e gli strumenti del mestiere. All’interno di una scatola trasparente viene ricostruita una “vera” stratigrafia archeologica: una sequenza di tre strati, caratterizzati da terreni diversi – macroscopicamente distinguibili -, e da reperti appartenenti a epoche differenti. Ogni strato viene “scavato” dagli studenti fino a mettere in evidenza i reperti; si procede, quindi, alla documentazione grafica e fotografica dello strato e alla compilazione di una scheda in cui lo strato viene descritto nelle sue componenti. Le stesse operazioni vengono ripetute per ogni strato.
Successivamente si passa all’analisi di quanto ritrovato in ciascuno strato. I reperti vengono lavati o comunque ripuliti; ognuno di essi viene poi rappresentato graficamente proponendo anche una ricostruzione dell’oggetto antico intero.

DESTINATARI: alunni della scuola materna, della scuola primaria, della scuola secondaria di I grado
DURATA: 2 ore
COSTO: 6,00 euro

E se si vuole vivere un esperienza da restauratori, si può continuare il laboratorio con un modulo di approfondimento.
L’attività, da svolgersi preferibilmente dopo l’esperienza dello scavo simulato, è focalizzata sul trattamento che i reperti archeologici subiscono dopo il loro rinvenimento nell’ambito di uno scavo.
Con l’utilizzo di copie di ceramiche antiche, si illustra come si procede nel restauro di un vaso rinvenuto in frammenti. Poi gli studenti si mettono alla prova nel paziente lavoro di restauro archeologico: viene loro affidato un vaso rotto in più pezzi e gli alunni, divisi in piccoli gruppi, cercano i punti di attacco dei diversi frammenti e li incollano.

DESTINATARI: alunni della scuola materna, della scuola primaria, della scuola secondaria di I grado
DURATA: 1 ora e mezza
COSTO: 4,50 euro

INFO E PRENOTAZIONI:
e-mail: museolaguna@comune.maranolagunare.ud.it
Chiara Magrini (Archeoscuola)
cell. 3336662376
e-mail magrini.ch@gmail.com
Lisa Zenarolla (Archeoscuola)
cell. 3475549966 ­
e-mail lisazenarolla@gmail.com

condividi

home